E’ uscito il 3 Febbraio il nuovo disco di Umberto Maria Giardini, cantautore marchigiano che da molti anni è ben noto alla scena musicale Italiana.

L’album contiene dieci tracce in cui la scrittura, toccante e autorevole, si fa più complessa, impreziosita da elementi di prog moderno e rock disilluso, toccante ed autorevole. Traiettorie geometriche mai banali, arrangiamenti che si sviluppano in un gioco di incastri e melodrammaticità, costituiscono gli ingredienti perfetti per questo lavoro autorevole, maturo e a suo modo diverso dai precedenti.

Ancora una volta lo spettro sonoro dell’artista è quanto mai nitido e definito ma Umberto Maria Giardini osa di più, spingendosi ai confini dell’oblio, dove la malinconia regna sovrana insieme alla consapevolezza di un mondo sempre più artificiale e moderno che perde colpi.

 

Noi di Storie di Musica lo abbiamo intervistato per voi :

 

  1. Umberto Maria Giardini: cosa ci racconti di “Futuro Proximo” ?

Racconto che si tratta di un album bellissimo, che per la discografia italiana è l’ennesimo gioiello. Una luce naturale che si autoalimenta facendo risorsa del suo manierismo e dei suoi significati nascosti.

  1. Dal 1999 ad oggi, hai raccolto tutto ciò che sei riuscito a seminare ?

Non lo so, credo in realtà di non aver seminato nulla. Faccio musica senza nessuna aspettativa questo sentimento mi appartiene ed è stato sempre quello che ho pensato in riferimento al mio lavoro. Quindi non ho nulla ne da seminare ne da raccogliere.

 

img_6682

 

  1. Hai collaborato con grandi artisti e musicisti, sia in veste di autore, Sideman e produttore. E’ importante la versatilità nel tuo ideale di vita quotidiana e musicale ?

Si lo è fortemente. Con il tempo che passa si imparano tante cose e ad un certo punto le si possono insegnare. Tutto questo mi piace ma soprattutto mi completa. Un po’ come passare da figlio a padre.

  1. Due sogni nel cassetto..

Essere un buon padre, stare bene.

  1. Hai altre passioni oltre alla musica ?

Tantissime. La piu’ grande è l’arredamento, ma anche lo sport, il cinema e la pittura. Non mi annoio.

 


Link:

Facebook

La Tempesta

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...